camminiamo insieme verso la rinascita, perché l'amore e la condivisione fanno la differenza
 
IndiceIndice  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  siti amicisiti amici  VAI ALL'ASSOCIAZIONEVAI ALL'ASSOCIAZIONE  

Condividere | 
 

 DIGIUNO ARMA CONTRO IL CANCRO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
admin2
amministratore
amministratore
avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioTitolo: DIGIUNO ARMA CONTRO IL CANCRO    Gio 25 Ott 2012, 21:52

Prima di sottoporsi a radio o chemioterapia, i pazienti dovrebbero sottoporsi a uno stato di digiuno di 48 ore. Lo afferma una ricerca condotta dalla University of Southern California e pubblicata su PLoS One.
Nella sperimentazione, i ricercatori guidati da Valter Longo hanno analizzato gli effetti di digiuno abbinato a radioterapia, a chemioterapia, o quelli prodotti dalle singole tecniche. Il gruppo di topi soggetti a sperimentazione ha mostrato come gli esemplari che sopravvivevano in numero maggiore erano quelli che affrontavano una fase di digiuno preparatoria alle terapie. “il risultato dimostra che il digiuno ha un ruolo importante perché crea un ambiente ostile al tumore, che diventa più vulnerabile alle terapie".
I ricercatori hanno notato che le cellule sane utilizzavano tutte le energie disponibili per la sopravvivenza, diventando quindi più resistenti ai chemioterapici rispetto a quelle cancerose. Secondo i ricercatori, questo accade perché le cellule affamate entrano in uno stato quiescente, definito “di mantenimento”, caratterizzato dall’estrema resistenza allo stress, e riescono a sopravvivere aspettando che il periodo di magra finisca. Le cellule cancerose invece, per loro natura non rispondono all'ordine di arrestare le attività e la crescita, e quindi di risparmiare energie.
Gli animali a dieta sembrano rispondere bene al trattamento, senza dolori o stress, mentre le cavie che non erano state messe a digiuno sono morte oppure hanno manifestato perdita di peso ed energie.
Il nuovo approccio è stato mutuato dagli studi sull’invecchiamento cellulare condotti dallo stesso Longo e ora attrae le attenzioni dei medici, nella speranza che si possa arrivare a nuovi approcci che consentano più alte dosi di chemio o radioterapia senza effetti collaterali sul paziente.

Fonte: Italiasalute.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
DIGIUNO ARMA CONTRO IL CANCRO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prestigiacomo: "Semplificazione contro burocrazia costosa e inutile all'ambiente"
» Un drone contro il traffico illecito di rifiuti
» La "maledizione di Sandokan" contro gli archeologi campani
» Rimedi contro i dolori mestruali
» PREGHIERA SARDA CONTRO IL MALOCCHIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
tumore al seno unite si può :: MEDICINA & C. :: NUOVE FRONTIERE E TERAPIE ALTERNATIVE :: Alimentazione e cancro-
Andare verso: