camminiamo insieme verso la rinascita, perché l'amore e la condivisione fanno la differenza
 
IndiceIndice  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  siti amicisiti amici  VAI ALL'ASSOCIAZIONEVAI ALL'ASSOCIAZIONE  

Condividere | 
 

 ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
giulgiul
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 3016
Data d'iscrizione : 24.10.12
Età : 48
Località : Udine

MessaggioTitolo: ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA   Mar 15 Ott 2013, 19:55

Qui si potranno inserire scambi di idee, dubbi, domande e quello che ci viene in mente in merito a questo argomento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
giulgiul
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 3016
Data d'iscrizione : 24.10.12
Età : 48
Località : Udine

MessaggioTitolo: discussione aperta: la malattia avanzata   Mar 15 Ott 2013, 19:56

La mia esperienza diretta sulla cura delle metastasi ossee (diffuse sia alla colonna vertebrale che ad entrambi i femori, con maggiore coinvolgimento di quello destro), è la seguente: 
in prima linea sono stata trattata con terapia ormonale (tamoxifene – compresse di Nomafen da 20 mg., una al giorno) e bifosfonati (Bondronat – trattasi di “cugino” del più noto Zometa; i medici hanno optato per questo farmaco perchè meno tossico a livello renale e quindi poteva essere somministrato per un periodo di tempo più lungo – l'infusione viene fatta ogni 4 settimane, dura circa 40 min e poi a me facevano altri 20 min di lavaggio con soluzione fisiologia, quest'ultimo trattamento non viene eseguito in tutte le strutture), e visto che i dolori erano notevoli ho dovuto fare ricorso anche alla radioterapia per la vertebra L2 che era quella più interessata, trovando immediatamente sollievo al dolore (10 sedute, una al giorno dal lunedì al venerdì che mi davano molto fastidio a livello gastrico, poi sopperito con una pastiglia di plasil un'ora prima del trattamento).
A due anni di distanza la tac ha evidenziato una progressione della malattia e quindi, in seconda linea, la terapia è stata modificata passando al Femara come terapia ornomale (sempre una pastiglia al giorno), ed al posto del bifosfonato, un anticorpo monoclonale totalmente umano Denosumab, conosciuto commercialmente con il nome di Xgeva (trattasi di iniezione sottocute che viene fatta una volta ogni 4 settimane, dopo aver controllato i valori di calcio e creatinina nel sangue); la radioterapia è stata valutata non necessaria al momento.
A breve farò anche una visita specialistica presso medico dell'Istituto Rizzoli di Bologna per valutare la possibilità di utilizzare qualche altra terapia innovativa soprattutto per la vertebra D8 che presenta una frattura patologica importante.


Per quanto riguarda il farmaco Afinitor so per certo che lo IEO di Milano lo sta già prescrivendo ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manu2012
Fondatore
Fondatore


Messaggi : 5281
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA   Mer 25 Mar 2015, 21:30

Su segnalazione di Patpat, vi metto il link di un interessante articolo sul tumore metastatico.

http://la.repubblica.it/saluteseno/dossier/il-tumore-metastatico/636/

Riporta informazioni che abbiamo già esaminato in vari argomenti, ma è un piccolo riassunto molto interessante.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA   

Tornare in alto Andare in basso
 
ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ESPERIENZA DIRETTA: MALATTIA AVANZATA
» stampa certificato di malattia
» PRESA DIRETTA DEL 10 FEBBRAIO 2014
» sos attività per alunno con malattia regressiva
» Pearly, LadyComp, BabyComp in caso di febbre o malattia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
tumore al seno unite si può :: MEDICINA & C. :: TUMORE AL SENO: LA MALATTIA, LA DIAGNOSI E INFORMAZIONI VARIE :: * la malattia avanzata-
Andare verso: