camminiamo insieme verso la rinascita, perché l'amore e la condivisione fanno la differenza
 
IndiceIndice  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  siti amicisiti amici  VAI ALL'ASSOCIAZIONEVAI ALL'ASSOCIAZIONE  

Condividere | 
 

 danielita - La storia di Danielita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
Grazia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 891
Data d'iscrizione : 24.12.13

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Ven 14 Nov 2014, 23:56

Dany se vuoi sulla pista baby vengo a farti compagnia Scherzi a parte.. Mi spiace che ci sia sempre qualcosa che ci avveleni l' esistenza..ma sono contenta che ti sia un po' tranquillizzata Giustamente faii controlli dovuti ..e poi sistemarai anche questa ,mica deve essere per forza una cosa grossa eh!!Una mega pernacchia ai medici di un certo tipo gliela vogliamo fare??!! Un abbraccio bella donna
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8138
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 56
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Sab 15 Nov 2014, 05:24

Dani la tua forza è nel riuscire a reagire con energia, hai tutti i motivi per essere frustrata e ti capisco benissimo, ma per fortuna sai come reagire. Una ola alle piste baby ed al casco che indossereai!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
denia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 63
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Sab 15 Nov 2014, 10:09

Dani, hai fatto benissimo a pensare ad una pausa!  

Secondo me hai una brava dottssa. Ti ha messo l'urgenza per farti sapere prima che cosa hai realmente, in modo da farti stare in pena il meno possibile!

Poi ti sei già fatta la diagnosi da sola. Da sola?
Ho letto di corsa perci ó se ho capito il contrario di ciò che era stato scritto, scusami.

Non preoccuparti delle alluvioni dalle mie parti...siamo all'acqua sì ma abito in collina!

Ho provviste sufficienti per un lungo assedio  occhiolino  

Un bacione  
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Sab 15 Nov 2014, 16:26

No che non mi faccio la diagnosi da sola E' che ero talmente basita da mettere in dubbio di avere veramente avuto quei sintomi. Mi sono chiesta, visto che non mi ha considerato nessuno sia in oncologia a Torino che dall'ematologo a Legnano se non fossi io ad essermi trasformata in ipocondriaca. Ho messo in dubbio la MIA capacità di valutazione e, perciò, ho fatto una ricerca su internet per vedere se, con quelli che erano i sintomi avuti, poteva corrispondere qualcosa di simile a ciò che mi aveva detto l'ematologo (nervo pressato da qualcosa) e, in effetti, i miei sintomi corrispondono con la nevralgia del trigemino. io pensavo che non c'entrasse nulla col neurologo e, invece, è proprio di sua competenza. Perciò, adesso che ho appurato che è giusto che io vada dal neurologo e che i sintomi provati "esistono", mi sento più tranquilla; anche se l'orecchio continua a farmi molto male così come il collo e la nuca sul lato destro...
Questa mattina sono riuscita a prenotare la visita neurologica (martedì 8.30 ospedale di Abbiategrasso e 12.30 MOC ospedale di Magenta )ma non gli ecodoppler... vedremo lunedì!


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8138
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 56
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Dom 16 Nov 2014, 03:51

Dani mi spiace molto, non solo per questi sintomi che ti fanno ricorrere al neurologo, ma per l'aver dovuto ricorrere alla ricerca per capire se stavi creandoti tu la malattia! Io credo che dopo anni in cui veniamo tartassate da reazioni incontrollate dei nostri corpi alle terapie che subiamo, abbiamo imparato a riconoscere i segnali che il nostro corpo ci lancia quando c'è qualcosa che non va. Ora noi dovremmo ricorrere all'oncologo che o ci tranquillizza spiegando che ciò che sentiamo rientra nella "normalità" della nostra situazione, oppure se si tratta di una donna con un problema di trombosi grave alla carotide, le fissa un'appuntamento d'urgenza con il medico che reputa possa decifrare ciò che sta accadendo. Non la si mette nella condizione di credere di essere ipocondriaca. Mi fà una rabbia bestia questa situazione, perché la rivivo su di me, sono un catorcio, ma non mi spiegano perché lo sono e fortuna ci sono le analisi del sangue che parlano con i valori sballati comunque nessuno si scompone, registrano a parole e punto il male me lo tengo anche senza nome.
Fai benissimo a prenderti una manciata di giorni con i tuoi fuori, metti il tuo caschetto e fatti una discesina in competizione con qualche bimbetto, che ti importa! respirati la vita e basta. Ti mando un grandissimo bacio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
denia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 63
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Dom 16 Nov 2014, 18:58

Dani, sono molto dispiaciuta anch'io per quanto ti è successo, compreso il timore di essere diventata ipocondriaca.

Però, Fammi un piacere, Non mettere più in dubbio le tue capacità di valutazione!

Spero tanto che martedì sia l'inzio di una serie positiva di esami che riportino il sereno nella tua mente.
Xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Un grande


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Lun 17 Nov 2014, 16:00

Sono finalmente riuscita a prendere gli appuntamenti del caso: domani mattina ore 8.30 visita neurologica c/o ospedale di Abbiategrasso (alle 12.30 ho anche la MOC c/o H di Magenta...) e venerdi alle 17.00 ho i due ecodoppler. Sono distrutta ma felice


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mar 18 Nov 2014, 20:55

Ho fatto questa mattina la visita neurologica e mi sono sentita catapultata nel film "Il medico della mutua" con Alberto Sordi...
Comunque, ci avevo visto giusto e devo fare RSM all'encefalo, prenotata anche questa con bollino verde per giovedì alle ore 8.00. Il sospetto ricade sul trigemino. Niente di grave, sicuramente, ma spero tanto si possa trovare la causa di questi sintomi (domenica ho trovato all'interno dell'oreccho destro piccoli coaguli di sangue rappreso).
Ho fatto anche la MOC e venerdì mattina ritirerò gli esiti. Intanto, provo una sensazione di tristezza profonda per il fatto di essere continuamente in H... ma, non mi lascio sopraffare e venerdì sera andrò a Milano al teatro Arcimboldi a vedere Swan Lake  http://www.youtube.com/watch?v=0uwAm08iQJY


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manu2012
Fondatore
Fondatore


Messaggi : 5281
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mar 18 Nov 2014, 21:04

Brava la nostra supergalla!

ma quand'è che cambi questo avatar?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
laurat
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 1494
Data d'iscrizione : 02.11.13
Età : 62
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mar 18 Nov 2014, 22:24

Dani questi xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx sono per giovedì.

Passerà anche questo periodo di ospedali no?

Cerca di non correre troppo
Un bacione

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8138
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 56
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 05:57

Dani ti capisco, oramai possiamo fare la guida michelin degli ospedali, io ho fatto l'eco addome ad Ancona in un'ospedale sconosciuto , ma che secondo i miei mi calza alla perfezione : il manicomio regionale.
Ti mando i miei più cari xxxxxxxxxxxxx per giovedì, perché tu esca da questo turbine odioso di controlli e sopratutto che ti indirizzino verso un'uscita seria dal tunnel. Ti mando un grandissimo abbraccio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 09:04

manu2012 ha scritto:
Brava la nostra supergalla!

ma quand'è che cambi questo avatar?

Ma se mi calza a pennello!!!!


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
denia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 63
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 09:26

Dani, sì passerà anche questo tour degli ospedali....

che "invidia" per la tua serata di venerdì! l'andare a teatro è una delle cose che mi manca da quando sono sono venuta in provincia!

goditi lo spettacolo anche per me, vuoi?
io lo guarderò su you tube, per stavolta!

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

questi (in realtà sono molti di più) per gli esiti dei tuoi esami....

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 12:04

Ma certo Denia, mi godrò lo spettacolo anche per te
Il video giusto però è questo:
avevo inserito quello sbagliato


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 21:04

Sorelle mie, oggi per me è una giornata estremamente pesante. ho avuto un terribile attacco di artrosi cervicale; ho preso due pastiglie antinfiammatorie specifiche ma il dolore rimane e mi sento stanca.
Sono stanca di stare sempre male per qualche cosa. Mi rendo conto che si è innescato un circolo vizioso per cui risolto un problema se ne innesca un altro. Non è la norma e non voglio spaventare nessuno. Nella maggior parte dei casi, finite le terapie, tutto fila finalmente liscio; per qualcun'altra subentrano delle complicanze - come la mia trombosi - che a catena scatenano altri problemi. Non voglio fare un discorso da vittima, perché vittima non mi sento. Ma solo esprimere la mia stanchezza.
Io ce la metto tutta, davvero. Ma qualche volta mi sembra di non farcela, di avere esaurito le forze... il dolore costante provato oggi - e domani devo fare rsm all'encefalo! - e i colloqui avuti a scuola oggi mi hanno destabilizzato.
Per Martina - la mia grande - mi sono state dette cose bellissime: che è una guida per la classe, che è maturata moltissimo e che è un esempio per i compagni... e chi mi conosce dall'inizio della mia malattia sa quanti problemi ho avuto con lei e possono capire quanto io sia felice di questo risultato e di quanto io sia orgogliosa. Ma per Ilaria, la mia piccola, oggi, un'insegnante, mi ha suggerito un supporto psicologico. Ilaria ha iniziato la seconda liceo scientifico con risultati disastrosi e l'insegnante in questione mi ha detto che non si mettono in discussione le sue capacità perché è una ragazza molto intelligente ma che è evidente che è destabilizzata dalle evoluzioni della mia malattia (trombosi) e che è come se si fosse costruita un universo parallelo di negazione di quello che mi succede e che è talmente indaffarata psicologicamente a tenere in piedi questo mondo parallelo da non avere abbastanza energie da impiegare in uno studio fruttuoso. Mi ha detto di non aggredirla di fronte ai voti negativi perché non è colpa sua.
E io mi sento terribilmente in colpa. Mi sento frustrata e colpevole. Mi sento destabilizzata per non riuscire ad aiutare questa fanciulla e, nel contempo, mi domando se sia veramente così e se invece non si tratti di una giustificazione facile che mi porterebbe ad un atteggiamento accomodante e non consono alla situazione.
Mi sento confusa, dolorante, stanca e frustrata.
Ho pianto tanto oggi - il che non è d'aiuto alla cervicale - e domani mio marito parte per un viaggio di lavoro a Cipro. Ritornerà venerdì e non ci incroceremo neanche perché torna a tarda sera e io vado a Milano a vedere Swan Lake.
Io voglio vivere, non sopravvivere. Voglio essere una mamma e non un surrogato di mamma. Riuscite a capire cosa intendo dire? Aiutatemi!


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
laurat
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 1494
Data d'iscrizione : 02.11.13
Età : 62
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Mer 19 Nov 2014, 22:55

Dani, non mettere in discussione le tue capacità come madre ti prego!!!! Ci sta che le adolescenti abbiano periodi di difficoltà a scuola per mille motivi...succede anche in famiglie non colpite da malattie così pesanti!
E poi scusa ma la professoressa ha già fatto la diagnosi???? Allora può dare lei supporto psicologico a tua figlia!
Capisco il tuo momento di smarrimento, con tutto ciò che ti sta succedendo dovresti essere robocop per non sentirti così!
Non so come aiutarti ma accidenti sono i medici che dovrebbero trovare il modo di darti risposte precise e toglierti il dolore fisico che stai sopportando!!
Tutto questo mi fa incazzare
Non crucciarti per la tua piccola...mi pare che in famiglia abbiate un buon rapporto è dialoghiate per cui vedrai che riuscirai a trovare le parole giuste per farla aprire con te e capire cosa le sta succedendo a livello scolastico.

Spero che la notte ti porti un pò di riposo e plachi la tua angoscia.

Dani ti mando un abbraccio carico di affetto, sentimi accanto a te.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Grazia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 891
Data d'iscrizione : 24.12.13

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 00:49

Ti sono vicina anche io Dany.La sofferenza fisica purtroppo ci rende anche piu' fragili psicologicamente ...ma come dice anche Laura non mettere in discussione le tue capacita' di mamma e di donna ,noi ti abbiamo visto quanto sei piena di vita si..di vita nonostante tutto.Di tutte le mamme con figli adolescenti che conosco io nessuna NON lamenta problemi dei figli ...anche peggio di quelli scolastici e sono tutte SENZA particolari malattie credimi!!!
Spero che i dolori ti abbandonino prestissimo un super abbraccio super donna!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8138
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 56
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 05:05

Tesoro, mi addolora sentirti così . Tu non devi sentirti in colpa, perchè non è stata una tua scelta ammalarti, la raezione di tua figlia è quella di un adolescente che si scontra con la durezza della vita, la precarietà della situazione, mina chiunque, ma una giovane che stà crescendo ha bisogno di avere la sicurezza della certezza della sua famiglia, la tua malattia le toglie questa sicurezza. Sono stata figlia a 14 anni di un padre ammalato e mi immedesimo nel suo dolore, ti dico che passerà perchè tu hai mille risorse, sei capace di rialzarti ed affrontare tutto e devi farlo sentire anche a lei, rassicurala parlaci come sai fare tu è una ragazza tanto sensibile, ha solo bisogno di sapere che guarirai. Questa è una certezza che non è facile da dare, ma magari puoi farle capire che con lei a fianco ti sarà più facile reagire. Dani non darti colpe, io ho visto Martina al party in pink, con il suo fiocchetto rosa di brillantini, la forza era la tua, con Ilaria sarà la stessa cosa. Sfoga qui la tristezza e parlale da donna a ragazza, in fondo lei vuole la sua mamma sana, questo non puoi darglielo, ma puoi dimostrarle che stai affrontando tutto per starle accanto. Ti voglio bene dolce galla.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 09:47

Ragazze, sono di corsa. Sono uscita dalla risonanza alle 9.00 e sono tornata a casa a fare colazione, ma alle 10.00 ho un colloquio a scuola dal prof. di inglese di Martina.
Grazie a tutte per le vostre parole, anche a chi mi ha scritto con mp e a cui non ho ancora risposto: lo farò più tardi con calma.
Al mio rientro vi racconterò meglio. A dopo.


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manu2012
Fondatore
Fondatore


Messaggi : 5281
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 10:58

Tesoro mi scuso per aver letto solo ora.
Mi spiace molto per la sofferenza fisica e psicologica che hai addosso in questo momento, e vorrei poter fare qualcosa per aiutarti. E capisco anche Ilaria, perché a 15 anni non è facile accettare la vita in tutte le sue manifestazioni, e non è facile accettare la sofferenza dei genitori e ancor più la paura di perderli. Martina aveva la stessa età quando hai avuto la diagnosi, e sappiamo che ti ha dato non pochi problemi, e ne è uscita maturando, crescendo, rafforzandosi. Lo stesso dovrà avvenire per Ilaria, e certo va aiutata in questo. Se non ricordo male avevi dato un supporto psicologico anche a Martina a suo tempo...
E com'è il rapporto tra le sorelle? Martina è in grado di fare qualcosa per aiutare Ilaria?
Ti abbraccio stretta. Ti voglio bene.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielita
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 4206
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 48
Località : Magenta

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 12:23

Manu, e di che ti devi scusare? occhiolino

Eccomi, finalmente. Sono entrata per la risonanza alle 8.00 e ne sono uscita alle 9: mi è sembrata un'eternità e hanno anche dovuto bucarmi 3 volte per iniettarmi il liquido di contrasto perché dal braccio sinistro non c'era reflusso, così hanno provato sulla mano ma di nuovo niente reflusso Alla fine hanno bucato il braccio con la trombosi parziale e, finalmente, sono riusciti ad iniettarmi il liquido di contrasto che mi ha provocato formicolio in gola, al naso e agli occhi, ma per fortuna tutto è rientrato subito. Solo che, mentre facevo la risonanza, mi è partito un bello starnuto e, quindi, chissà se l'esame sarà leggibile... Io l'ho detto al tecnico ma, dopo avermi guardata con un po' di incertezza, mi ha fatto rivestire. Boh?! Sapete che non amo molto l'H di Magenta...
Il referto lo ritiro giovedì prossimo.
Poi sono andata a scuola a parlare col prof. di inglese di Marty che ha esordito scusandosi perché ha perso il plico dei compiti delle vacanze di Marty (compiti su cui ha dato una valutazione a tutta la classe) e ha dovuto chiederle di rifarli. Ma si può?! Quello che è buffo è che voleva farmi vedere l'ultima verifica su cui Marty ha preso 7,5 ma, anche in questo caso, non è riuscito a trovarla!! Era mortificato e, alla fine, mi sono trovata a consolarlo, ma di mia figlia non mi ha detto nulla
Mi sa che sono sotto la nuvola di Fantozzi
Oggi, la mia cervicale va un po' meglio, ma è lì latente; perciò mi metto a stirare nella speranza che il calore sprigionato dal ferro da stiro salga come un fumento fino al collo e mi porti giovamento


"Un uccello posato su un ramo non ha mai paura che il ramo si rompa,
perché la sua fiducia non è nel ramo, ma nelle sue ali"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
denia
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 706
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 63
Località : liguria

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Gio 20 Nov 2014, 12:28

ti ci vogliono un pò di




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8138
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 56
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Ven 21 Nov 2014, 06:48

Dani non posso immaginare cosa avrebbero fatto con il mio unico braccio sano a Magenta, credo mi avrebbero consigliato di berlo il liquido di contrasto . Ti mando un grandissimo bacio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Avrai
fiorellini
fiorellini
avatar

Messaggi : 528
Data d'iscrizione : 18.01.14
Età : 44
Località : Reggio Emilia

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Sab 22 Nov 2014, 17:02

Una super......mega
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
giulgiul
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 3004
Data d'iscrizione : 24.10.12
Età : 48
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   Sab 22 Nov 2014, 17:34

Un supergalla .. spero che cercivali e pensieri vari se ne siano andati, e che la tensione si sia un po' allentata ..
certo che per quando riguarda Ila io direi che gli insegnanti hanno fatto bene a segnalarti una situazione "anomala" ma non trarre conclusioni affrettate, ha 15 anni, potrebbero essere anche altri i pensieri che ha in testa .. non bisogna sottovalutare sicuramente, ma non colpevolizzarti .. che poi mi spiace ma che colpa hai? non l'hai certo cercata tu la malattia .. dispiace sicuramente vedere i nostri cari soffrire, soprattutto se sono i figli .. parlale, parlatene tutti assieme, magari chiedi anche l'aiuto a Marty, con lei magari si apre più facilmente ..

io ti stringo fortissimo in un virtuale

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: danielita - La storia di Danielita   

Tornare in alto Andare in basso
 
danielita - La storia di Danielita
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 14Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» danielita - La storia di Danielita
» STORIA MODERNA- MASSAFRA....urgente!!!
» cerco appunti di ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECO E ROMANA e di ARCHEOLOGIA CRISTIANA
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» Vendo Storia della lingua italiana (MIGLIORINI)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
tumore al seno unite si può :: LE NOSTRE STORIE E NON SOLO - SEZIONE PER RACCONTARCI E CONDIVIDERE :: VI PARLO DI ME (le storie dei fiori del nostro giardino) -
Andare verso: