Sede legale: via Marconi n.74 - Macallo con Casone (MI), 20010
 
IndiceIndice  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  siti amicisiti amici  VAI ALL'ASSOCIAZIONEVAI ALL'ASSOCIAZIONE  

Condividi | 
 

 ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ica



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 04.04.18
Età : 36
Località : Chieri

MessaggioTitolo: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Mer 04 Apr 2018, 11:02


Buongiorno a tutti
Sono appena entrata a far parte del forum.
Vi racconto un pochino la mia storia così da riuscire a capire bene la situazione.
Il 22/09/2015 sono stata operata al seno per un carcinoma duttale in situ di alto grado nucleare di 12 cm x 5 x 6. Enorme!!!
Mi è stato tolto quasi tutto il seno e mi è stato rimodellato e ricostruito con quello che rimaneva.
Mi hanno tolto solo 2 linfonodi.
Dopo l'intervento ho avuto un blocco al braccio e ho dovuto fare 2 mesi di fisioterapia per ritornare a muoverlo.
Avevo una lavanderia tradizionale tutta mia dove stiravo anche 12 h al giorno. Dopo 1 anno l'ho dovuta vendere perché avevo troppo male al braccio spalla e scapola.
Sono stata qualche mese a casa e ora l'unico lavoro che ho trovato mi occupo di confezionamento alzo scatoloni tutto il giorno. Le mie colleghe mi aiutano cercando di non farmi alzare troppi pesi ma mi sento in colpa.
Ho un grosso problema perché a vedermi così posso sembrare sana ma purtroppo non riesco più a fare determinati movimenti e sforzi come prima. Ho malissimo dentro. Anche Mascella mi fa sempre male. Mi sono informata quindi per le visite per rientrare nelle categorie protette e l'Inps mi ha chiesto come mai non avessi fatto richiesta subito dopo essere stata operata... be semplice nessuno mi ha informata. Ora ho paura che sia veramente troppo tardi e sono molto giù moralmente e psicologicamente perché vorrei poter trovare un lavoro che mi faccia star bene e non ricordare sempre tutto quello che ho passato. Tra pochi giorni tra l'altro aspetto la chiamata per operarmi all'altro seno per ridurlo come quello malato.
Stamattina ho parlato con la fisioterapista che mi aveva seguita e secondo lei i medici sella commissione sono molto pignoli e a volte anche basarsi per colpa di certa gente che fa finta di essere invalida. Su questo gli do ragione ma io non voglio un sostegno economico voglio solo rientrare in quelle categorie e riuscire a reinserirmi nel lavoro.

Qualcuno può darmi qualche dritta?

Grazie
Federica
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8250
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 57
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Mer 04 Apr 2018, 20:04

Benvenuta tra noi Ica, ho letto la tua storia e capisco molto ciò che ti è accaduto perché anche io ho avuto un k molto grande ed ho fatto la mastectomia a sx e poi la riduzione al seno sano per fortuna però non ho avuto problemi al braccio e posso solo immaginare quanto sia stato difficile per te lasciare la tua lavanderia. Mi ha fatto tanta tenerezza leggere del tuo rammarico all'idea che le tue colleghe cerchino di risparmiarti la fatica, sono veramente care persone, non sono tante ad avere questa delicatezza.

Per il lavoro hai provato a rivolgerti ad un caf? Sono sicura che sapranno aiutarti al meglio, non devi temere di perdere dei diritti perchè la tua/ nostra patologia è molto limitante ma la legge prevede degli istituti proprio per consentire di avere una vita lavorativa. Se hai i requisiti non perdi nessun diritto perchè non ci sono termini da rispettare. Fammi sapere mi raccomando. Ti abbraccio e aspetto di rileggerti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8250
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 57
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Lun 16 Apr 2018, 08:18

Iva come va?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ica



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 04.04.18
Età : 36
Località : Chieri

MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Lun 16 Apr 2018, 11:12

Buongiorno
Oggi ho le visite mammo ed Eco.. Domani dottoressa perchémi sono accorta che nella tiroide ho un nodulo..
X il resto sempre uguale sono in attesa di essere chiamata per l'intervento ma ho chiamato l'ospedale e mi hanno detto. He x la disponibilitàche c'è potrei aspettare anche 1 anno.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
micetta2012
Fondatore
Fondatore
avatar

Messaggi : 8250
Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 57
Località : Sezze

MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Ven 20 Apr 2018, 21:07

Accidenti Ica un anno!! Dacci notizie per il nodulo mi raccomando.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Nemila
staff
staff
avatar

Messaggi : 2153
Data d'iscrizione : 28.10.12
Età : 49
Località : Piacenza

MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   Lun 23 Lug 2018, 11:00

Buongiorno Ica, ho letto della tua disavventura per quanto riguarda la l'invalidità, effettivamente è strano che in ospedale non ti abbiano informata di iscriverti subito.
Io l'ho fatto immediatamente dopo il primo intervento, io ho avuto un infiltrante al seno sx con mastectomia e poi in successione la ricostruzione come secondo step.
Purtroppo per il braccio è normale avere questi dolori e non poter più fare quello di prima.
Ti consiglio di fare subito la richiesta per l'invalidità e far leva sul braccio dolente (che tra l'altro è anche vero, non è una storia inventata) porta tutta la documentazione disponibile e se necessario devi dire anche che le tue colleghe ti devono dare una mano per sollevare pesi ecc.
Tendenzialmente loro tendono sempre a sminuire per darti la percentuale di invalidità bassa ma tu non demordere.
facci sapere per il tuo nodulino e mi raccomando forza.

Un abbraccio!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA   

Torna in alto Andare in basso
 
ICA- VI RACCONTO LA MIA STORIA
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE - prof. Porro
» STORIA MEDIEVALE (R.LICINIO)
» La mia storia-Roberta
» ESAME STORIA ROMANA PROF CHELOTTI
» storia medievale con corsi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
tumore al seno unite si può :: LE NOSTRE STORIE E NON SOLO - SEZIONE PER RACCONTARCI E CONDIVIDERE :: VI PARLO DI ME (le storie dei fiori del nostro giardino) -
Vai verso: