tumore al seno unite si può
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


Sede legale: via Marconi n.74 - Macallo con Casone (MI), 20010
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  siti amicisiti amici  VAI ALL'ASSOCIAZIONEVAI ALL'ASSOCIAZIONE  

 

 ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty
MessaggioTitolo: ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO   ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO EmptyDom 13 Apr 2014, 13:48

ciò che francamente non capisco è il perché noi pazienti oncologici non veniamo chiaramente informati di questa correlazione. Comprendo che non ha senso allarmare il paziente con ipotesi catastrofiche di natura varia, ma la consapevolezza di quello che potrebbe essere aiuterebbe il paziente ad ascoltare il proprio corpo con maggiore cura e a prestare attenzione a sintomi facilmente identificabili che, però, nel mio caso personale ho scambiato per uno strappo muscolare, torcicollo e affaticamento.
Forse non sarebbe cambiato niente, ma forse, invece, mi avrebbe permesso di vedere il trombo prima dell'occlusione completa della vena.


Ultima modifica di danielita il Gio 16 Feb 2017, 11:41, modificato 2 volte
Torna in alto Andare in basso
brilocat
fiorellini
fiorellini
brilocat

Messaggi : 3057
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 60
Località : pavia

ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty
MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO   ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO EmptyDom 13 Apr 2014, 13:57

non capisco? ti hanno detto che c'è una relazione tra le terapie che facciamo e i trombi?

oh ops, me lo sono andata a cercare da sola:
copio qui:

Nel paziente affetto da cancro le manifestazioni trombotiche sono molto diverse,
coinvolgendo sia il distretto venoso che quello arterioso e potendo talora esprimersi come
gravi forme sistemiche quali ad esempio la coagulazione intravascolare disseminata. Lo
stretto legame esistente tra trombosi e neoplasie ha una duplice importanza; il paziente
affetto da cancro è ad alto rischio di presentare complicanze trombotiche, e la malattia
tromboembolica può essere la prima manifestazione clinica di una neoplasia occulta. La
trombosi venosa profonda è la sua complicanza trombotica più frequente nei pazienti affetti
da cancro, rappresentando l’80% dei casi; essa costituisce una problematica clinica e
diagnostico-terapeutica di grande interesse, coinvolgendo specialisti di molteplici discipline
(Oncolologo, Ematologo, Internista, Chirurgo, Radioterapista, etc) . E’ altresì evidente quindi
che solo un approccio multidisciplinare e polispecialistico, che tenga conto delle ultime novità
e delle più recenti acquisizioni scientifiche, è attualmente in grado di consentire la gestione
ottimale della patologia tromboembolica nel paziente oncologico

preso dal sito: http://www.ausl.pc.it/offerte_formative/documenti/2006/CV%20GEN%20-ABSTRACT130506tromboK.pdf

e si può leggere anche qui: http://www.springerhealthcare.it/_upload/oaj/20110202153753.pdf

forse dovremmo aprire una scheda informativa generale su questo problema di cui ben pochi sono a conoscenza, anziché lasciarlo qui in una discussione soltanto, ma appunto fare proprio un capitolo chiuso informativo nella parte generale sul cancro.

ops. sorry, l avete già fatto.
Torna in alto Andare in basso
elita
fiorellini
fiorellini
elita

Messaggi : 1138
Data d'iscrizione : 13.08.13
Età : 42
Località : Messina

ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty
MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO   ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO EmptyDom 13 Apr 2014, 16:17

Questa è un' informazione di cui dobbiamo tutte tener conto, soprattutto chi , come me, non ha smesso di fumare del tutto.
Nemmeno io sono stata illuminata sull' argomento ( figuriamoci) ma ora che ci penso, una signora che aveva un tumore all' utero ha avuto una trombosi alla gamba e da lì hanno capito che c era qualcos' altro...
Mi accorgo, però, che nonostante tutti i nostri sforzi, continuiamo a brancolare nel buio su alcune cose.
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty
MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO   ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO EmptyDom 13 Apr 2014, 18:07

Elita, hai assolutamente ragione. E' questo che mi fa arrabbiare. E' da ottobre del 2011 che frequento i forum, prima come utente in altro e poi come co-fondatrice di questo e di donne con un k ne ho conosciute moltissime, sia virtualmente che fisicamente e non ho mai sentito da NESSUNO di questa informazione così importante, vista anche l'incidenza.
Sapevo che il tamoxifene può portare trombosi perché c'è scritto sul bugiardino, ma nessuno mi ha mai informato che il k stesso può portare trombosi e che, viceversa, la trombosi può essere sintomo di una neoplasia primaria o secondaria ancora non riconosciuta.
Come paziente oncologico, mi sento furibonda. Forse non sarebbe cambiato niente, ma forse avrei potuto riconoscere i sintomi prima.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty
MessaggioTitolo: Re: ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO   ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO Empty

Torna in alto Andare in basso
 
ESPERIENZA PERSONALE : CORRELAZIONE TROMBOSI E CANCRO
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
tumore al seno unite si può :: MEDICINA & C. :: TUMORE AL SENO: LA MALATTIA, LA DIAGNOSI E INFORMAZIONI VARIE :: * problemi e complicazioni varie-
Vai verso: